Alpe Cimbra Polisportiva Asd apri il menu
Calcio

Consolata 67 e Val Conca vincono la Dolomiti Soccer Cup

La squadra dell'Alta Valconca vincitrice nella categoria giovanissimi
La squadra dell'Alta Valconca vincitrice nella categoria giovanissimi

Si è concluso all’insegna del grande successo il torneo «Dolomiti Soccer Cup», messo in cantiere grazie all’organizzazione curata da Adria Sport Cervia e Polisportiva Alpe Cimbra.
Al termine delle qualificazioni a gironi nelle varie categorie, quindi le finali, si sono aggiudicati la vittoria finale l’Fc Consolata 67 di Sassuolo nella categoria allievi, quindi l’Alta Val Conca di Rimini fra i giovanissimi, il Borgosesia di Vercelli fra gli esordienti e l’Internazionale Genova fra i pulcini.
Sfide molto combattute ed entusiasmanti, ma soprattutto per tutti i giovani calciatori coinvolti si è trattata dell’opportunità di confrontarsi con altre realtà dal punto di vista sportivo ed umano.
Analizzando i vari risultati la categoria allievi ha disputato tutte le partite sul campo di Folgaria, con 5 squadre a concorrere per la vittoria finale. Come anticipato a salire sul gradino più alto è stata l’FC Consolata che in finale ha avuto la meglio per 2 a 1 nei confronti dell’FC Casale A, mentre nella finale per il terzo e quarto posto si è imposto il team dell’FC Casale B, il quale dopo aver concluso in parità i tempi regolamentari (2-2) si è imposta dopo i calci di rigore per 6 a 5 nei confronti dell’United Borgoricco.
Per quanto riguarda invece il torneo Giovanissimi, le cui partite si sono alternate a Folgaria e Lavarone con 4 squadre partecipanti, nella finale ha gioito la compagine piemontese dell’Alta Valconca, superando ai calci di rigore la Libertas Rapid di Novara per 3 a 1, dopo la parità per 0 a 0 nei tempi regolamentari. Nella finale per il terzo e quarto posto ha primeggiato la squadra dell’Fc Casale per 3 a 0 contro il Mori Santo Stefano.
Combattute e sfide della categoria esordienti (under 13) con 7 squadre partecipanti. A vincere la fase a gironi è stato il Mori Santo Stefano, che però è stato sconfitto in finale dal Borgosesia con il risultato netto di 4 a 0. Nella finalina di consolazione trionfa invece la squadra milanese del Casarile per 4 a 3 (1-1) dopo i calci di rigore, nei confronti del Borgosesia.
A Lavarone (centro sportivo Moar) si sono disputate invece le partite delle categorie pulcini, con classifica finale a punti. Ha primeggiato l’Internazionale Genova, davanti al Mori Santo Stefano. La Polisportiva Alpe Cimbra ha poi totalizzato 3 punti, chiudendo terza nella classifica finale.
Spazio poi alle partite primi calci e triangolari vari con 7 squadre presenti, ma senza classifica finale. In campo nelle varie partite Levante Pegliese Genova, Pergine Valsugana, Mori Santo Stefano, Casarile Milano e Polisportiva Alpe Cimbra.
Soddisfazione per la perfetta riuscita di questo evento, per il quale il presidente della sezione calcio Ivan Pergher ha confermato l’intenzione di proseguire in questa collaborazione con Adria Sport anche nell’estate 2023.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.