Alpe Cimbra Polisportiva Asd apri il menu
Sci alpino

La «4 giorni» di Folgaria si apre con il podio di Daniela Port

Primo atto della quattro giorni internazionale di sci alpino di Folgaria e primo podio per i colori dello Ski Team Alpe Cimbra, impegnato nell’organizzazione dell’evento, che prevede la disputa di quattro prove tra i pali snodati (due Fis Junior e due Cittadini). La squadra di casa ha colto ottimo piazzamenti nello slalom inaugurale, riuscendo a inserire una propria atleta nella top 3 nella prova femminile.

Il podio dello slalom femminile con Daniela Port sul terzo gradino
Il podio dello slalom femminile con Daniela Port sul terzo gradino

La vittoria, al termine delle due manche disputate sul collaudato pendio della pista Salizzona, è andata alla veronese tesserata con il Falconeri Ski Team Francesca Semprebon, autrice di una seconda manche impeccabile, che le ha consentito di precedere sul traguardo la modenese di Carpi tesserata con lo sci club Edelweiss Virginia Righi. Fra di loro il distacco è risultato di 66 centesimi. Sul terzo gradino del podio è poi salita l’atleta di casa Daniela Port, che ha portato un sorriso sul volto del presidente della Polisportiva Ruggero Carbonari e del presidente dello Ski Team Alpe Cimbra Francesco Da Villa. La folgaretana ha accusato un ritardo di 66 centesimi dalla vincitrice, scendendo di una posizione sul podio nella seconda manche. In quarta posizione troviamo poi Angelica Bettoni Mameli, con un gap di 1 secondo esatto, quindi la coppia della Polisportiva Ski Team Alpe Cimbra composta da Martina Ronchi e Caterina Neri. Seguono in classifica Vicky Victoria Pirovano, Desiree Baitella, Vittoria De Davide, Margherita Gatta, la prima straniera Iskra Mucko e la fiemmese Alessandra Facchini.
Nella classifica under 18 l’oro di giornata è per Francesca Semprebon, seguita da Angelica Bettoni e da Margherita Gatta.
Al maschile, invece, si è imposto l’alfiere dello Ski Team Fassa Fabian Cincelli, che ha centrato la vittoria grazie a una seconda manche impeccabile, che gli ha consentito di scavalcare in classifica Edoardo Baldo delle Fiamme Gialle, precedendolo sul traguardo di 5 centesimi. Sul terzo gradino del podio è poi salito il roveretano delle Fiamme Oro Tommaso Speri, che ha invece accusato un ritardo di 29 centesimi. Seguono in classifica Matteo Vignola e Alessio Zampini dello Sci club città di Rovereto, quindi Daniele Rasom dello Ski Team Fassa, Andrea Zanol del Val di Fiemme Ski Team e Sebastiano Zorzi delle Fiamme Gialle.

Il podio dello slalom maschile, vinto da Fabian Cincelli
Il podio dello slalom maschile, vinto da Fabian Cincelli

Per quanto riguarda la graduatoria under 18 aspiranti il migliore è risultato Edoardo Baldo, seguito nella graduatoria di categoria da Alessio Zampini e da Sebastiano Zorzi.
Domani, mercoledì 21 dicembre, si replica con il secondo slalom speciale Fis Junior del circuito Pastificio Felicetti. Organizzazione sempre curata dalla Polisportiva Alpe Cimbra.

LE CLASSIFICHE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,578 sec.