Alpe Cimbra Polisportiva Asd apri il menu
Skicross

Paolo Piccolo è di bronzo nello skicross agli Eyof

Grande giornata per Paolo Piccolo agli Eyof di Ravascletto e grande soddisfazione in casa Ski Team Alpe Cimbra. Il giovane portacolori del club presieduto da Francesco Da Villa si è infilato al collo la medaglia di bronzo nella gara di skicross all’European Youth Olympic Festival, uno dei massimi eventi sportivi riservati alle giovane promesse degli sport invernali. Piccolo ha chiuso la Big Final al terzo posto, chiudendo in scia al al tedesco Nico Offenwanger e allo svedese William Young Shing.

Il podio con Paolo Piccolo sulla destra
Il podio con Paolo Piccolo sulla destra

Una grande soddisfazione per il diciassettenne di Lavarone e per la sua società, così come per la nazionale azzurra, che alla rassegna giovanile in corso di svolgimento a Ravascletto, in Friuli Venezia Giulia, sta facendo incetta di medaglie.
«è stata una bella gara – commenta Piccolo al termine della propria prova -. Purtroppo la pista era un po’ troppo piatta per le mie caratteristiche fisiche, visto che io sono abbastanza leggero. La finale è stata combattuta e ho cercato di fare del mio meglio. Non ero lontano dai primi e sono contento che il bel lavoro fatto in allenamento si sia tradotto in un buon risultato. In questa stagione sono partito convinto e determinato, perché il mio obiettivo è quello di riuscire a entrare in nazionale».
Come è nata la sua passione per lo skicross? «Da una semplice chiacchierata – replica Piccolo -. Il presidente dello Ski Team Francesco Da Villa mi ha chiesto se volevo provare questa disciplina. Ho accettato e mi è subito piaciuto. La preferisco allo sci alpino perché mi diverte di più, ci sono salti, paraboliche. È più adrenalinica e io sono un po’ un “cavallo pazzo”. Penso sia proprio il mio sport».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,688 sec.