Alpe Cimbra Polisportiva Asd apri il menu
Sci alpino

Il progetto Under 23 sempre più in alto

Il nuovo gruppo Under 23 allargato con 3 new entry
Il nuovo gruppo Under 23 allargato con 3 new entry

L’Alpe Cimbra Racing Team rilancia. Dopo la prima difficile stagione che ha tenuto a battesimo l’interessante progetto con varie finalità, ovvero sportiva, turistica, sociale, tecnologica e mediatica, l’iniziativa viene riproposta per il secondo anno. E viene addirittura implementata.
Dal punto di vista agonistico infatti entrano a far parte del team under 23 tre nuovi atleti appena usciti dalla categoria junior, portando dunque a dieci componenti il gruppo di lavoro che ambisce a dare un’ulteriore possibilità di crescita tecnica mentale a sciatori di alto livello, non inseriti in nazionale o nei gruppi sportivi militari.
La nuova squadra è dunque composta da Jennifer Paissan, Sara Mattiolo, Giulia Peterlini, Anna Rech, Patrick Van Loon, Martin Nardelli, Werner Krause, Giorgio Ronchi, Daniele Buio e Lorenzo Furlan e vede in cabina di regia la Polisportiva Alpe Cimbra che mette a disposizione i propri allenatori Daniele Carbonari, Fabrizio Bertoldi ed Emilio Gheser.
Facendo un passo indietro i risultati dell’ultimo difficile inverno sono stati comunque interessanti, basti pensare che sono giunti ben 14 podi e 40 piazzamenti nella top ten in gare Fis e Fis Junior, e in particolar modo un titolo italiano universitari e tre podi ai tricolori alla stessa rassegna. Tant’è che Giorgio Ronchi si guadagnato convocato per le Universiadi invernali.
La mission di questo interessante progetto prevede però che gli stessi sciatori siano pure attori di un format televisivo dal titolo «Trentino Ski Race», inserito nel programma a diffusione nazionale «Mountain Way» fornito a ben 37 televisioni regionali, ma soprattutto sulla tv areale «7 Gold» (visibile sul canale numero 15 del digitale terrestre).
Si tratta di un viaggio in 18 puntate settimanali, che accompagnerà gli appassionati di sci per tutto l’inverno, con attori un gruppo di sciatori under 23 di alto livello, che vanno alla scoperta delle piste agonistiche Fisi e Fis di altrettanti comprensori sciistici del Trentino.
Sei puntate sono state registrate lo scorso inverno e vengono trasmesse in queste settimane, mentre le altre 12 previste su tutte le skiarea verranno invece registrate e trasmesse da dicembre a marzo.
Il progetto è supportato da Trentino Film Commission ed è realizzato dall’Agenzia Busacca produzioni video, in collaborazione con l’Agenzia giornalistica PegasoMedia e la Polisportiva Alpe Cimbra e gode del patrocinio della Federazione Italiana Sport Invernali, nonché della preziosa partnership di Extreme Racing Equipment e di Bollé caschi e maschere, oltre ad alcuni partner territoriali.
La struttura delle puntate del programma, oltre all’analisi dettagliata delle piste, valorizza le skiaree del Trentino, raccontando il tracciato agonistico per eccellenza, ma anche l’offerta turistica, nonché la storia di ogni territorio, con una rubrica dedicata all’innovazione e alla tecnologia, realizzata in collaborazione con Trentino Sviluppo.
Le puntate si possono vedere integralmente ogni lunedì anche sul portale SporTrentino.it e sul relativo canale Youtube. E non è tutto. A completare la diffusione del progetto ci sarà anche una forte presenza sul web e sui social media, grazie alla partnership con la rivista Sciare, che ha una tiratura di 24.000 copie con pubblicazione quindicinnale (da ottobre ad aprile e con 11.000 abbonati), quindi oltre 2 milioni di visitatori ogni mese sul sito web, 36.000 seguaci su Facebook, 31.000 follower su Instagram. Sul sito www.sciaremag.it è prevista la pubblicazione di una miniserie in cinque episodi per ogni puntata, che verrà pubblicata a partire da ogni lunedì.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,891 sec.